Il dolore dei ragazzi, parlare con loro di suicidio abbassa i rischi

Condividiamo l’editoriale di Matteo Lancini per La Repubblica.it. La pandemia ha esacerbato una sofferenza adolescenziale già presente precedentemente. Gli attacchi al corpo, come il disturbo della condotta alimentare, il ritiro sociale e i gesti autolesivi rappresentano già da diverso tempo la modalità elettiva attraverso la quale i ragazzi e le ragazze, nati nel nuovo millennio, esprimono…